In Romagna con noi
facebooktwitter
Ascom Cervia
Romagna Amica

Ravenna

Percorso archeologico

Romagna Amica

Ravenna, in ogni stagione dell’anno, è visitata da migliaia di turisti che vi si recano per ammirare il suo patrimonio musivo conservato con cura e grande capacità di divulgazione nelle basiliche e nei palazzi del periodo bizantino. Le guide, tuttavia, non mancano di far conoscere in questo tour anche la storia di Ravenna antica che è sedimentata nella narrazione storica, ma ancor prima negli strati del suo territorio. Là dove fervevano le attività del porto di classe durante il periodo augusteo sorge quella che viene defi nita la Zona archeologica di Classe, dove dal 1974 si sono avviati scavi sistematici.

Gli edifi ci di Ravenna antica, distrutti dalle riedifi cazioni successive, giacciono molto in profondità a causa dell’abbassamento del terreno dovuto al fenomeno della subsidenza e alle alluvioni post-medievali.

La pianta della città in epoca tardo-romana e bizantina è stata parzialmente ricostruita in base a sondaggi e scavi sistematici che sono in atto dal 1974: dell’epoca romana imperiale è stata identifi cata una casa con pavimenti in mosaico, sottostante la basilica bizantina di San Severo.